2.4 – Unità UVAL

Unità UVAL (Unità di Valutazione degli Investimenti pubblici)

UVAL_okUVAL: Unità di Valutazione degli investimenti pubblici

V-Rapporto-UVER-UVALV Rapporto UVAL-UVER 2001-2002

(clicca per consultare il testo integrale)

Sommario della sezione

1.0) - UVAL
1.1) – La storia dell'UVAL
1.2) – Valutazione di programmi e progetti da parte dell'UVAL
1.3) – Linee di attività dell'UVAL
1.4) – Relazioni annuali al Parlamento
1.5) – Contributi, analisi e studi
1.6) - Elenco operatori e programma dell'UVAL (Vai)
1.7) – Trasformazione UVAL

1) UVAL

L’Unità di valutazione degli investimenti pubblici (UVAL), è collocata all'interno del Ministero dello sviluppo economico (MISE), e più precisamente entro il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica (DPS- vedi). E' costituita da un responsabile ed un massimo di trenta componenti/esperti.

L'UVAL svolge attività da un lato di supporto tecnico alle amministrazioni pubbliche (PA) proponendo metodi per la valutazione sia di progetti sia di programmi d’investimento pubblico (ex ante, in itinere ed ex post), e dall'altro di supporto al fine di migliorare l’utilizzo dei Fondi strutturali comunitari.

Il team UVAL fornisce specifiche valutazioni sulla fattibilità economico-finanziaria delle iniziative e sulla loro compatibilità e convenienza rispetto ad altre soluzioni.

I componenti dell'UVAL, istituzionalmente, sono esperti del mondo universitario e/o con esperienza in organismi internazionali, dipendenti di Amministrazioni dello Stato, nonché esperti appartenenti a paesi dell’Unione europea (vedi elenco Staff).

Le attività dell’Unità, nell’attuazione di un programma unitario, sono articolate dal 2002, in quattro aree:

1.1) La storia dell’UVAL

Dal 1998, anno della sua ricostituzione, l’Unità ha avuto un ruolo rilevante nell’avvio del processo di programmazione dei fondi comunitari per il periodo 2000-2006 con la predisposizione del Programma di Sviluppo del Mezzogiorno (PSM) (vedi). Ha offerto sostegno tecnico al Dipartimento (DSP) nel negoziato con gli uffici della Commissione europea per la definizione del Quadro Comunitario di Sostegno (QCS) ( vedi) per le Regioni Obiettivo 1 e dei criteri di attribuzione delle risorse destinate alle aree obiettivo 2 per il ciclo di programmazione 2000-2006.

In questi anni l’attività è stata dedicata anche alla reintroduzione degli studi di fattibilità ed al successivo passaggio dagli studi alla progettazione – certificazione e all’accelerazione dell’iter di approvazione.

Rilevante è l’impegno dedicato alla Rete dei nuclei di valutazione e verifica (vedi) centrali e regionali in attuazione della legge 144 del 1999, avviandone la costituzione.

L'UVAL svolge anche un'attività di formazione , destinata ad alcuni paesi dell’Europa orientale, ovvero Ungheria, Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Turchia, Bulgaria.

Partecipa a numerosi altri gruppi di lavoro anche a livello internazionale quali la Rete di Valutazione della Commissione Europea e il Territorial Development Policies Committee dell’OCSE.

L’Unità assiste le Amministrazioni centrali e regionali nella definizione delle regole di attuazione dei programmi di intervento e nelle modalità di scelta degli interventi e nella definizione e attuazione dei Progetti Integrati territoriali (PIT) (vedi).

Svolge attività di ricerca valutativa su specifici strumenti di politica economica e analisi tematiche settoriali su domanda del CIPE o del DPS.

Sostiene direttamente il processo di modernizzazione della PA ed offre un supporto alla predisposizione dei documenti programmatici nazionali.

L'UVAL effettua il coordinamento metodologico e operativo del progetto Conti Pubblici Territoriali (CPT) (vedi) e garantisce la gestione della Rete dei Nuclei CPT (un Nucleo Centrale e 21 Nuclei regionali) (vedi).

L’Unità ha avuto ed ha compiti di coordinamento di diversi gruppi di lavoro quali: il Gruppo Tecnico Premialità per l’assegnazione della riserva premiale nazionale (6%) e per quella comunitaria (4%), il Sistema Nazionale di Valutazione o ancora il gruppo di lavoro interistituzionale per la predisposizione del Piano Economico Finanziario delle opere strategiche.

Dal secondo semestre 2004 l’Unità ha avviato la pubblicazione di una collana bimestrale, Materiali UVAL (vedi). Inoltre la stessa produce periodicamente il bollettino statistico “Numeri del Sud” che offre dati statistici mirati e descrive con indicatori territoriali la situazione del Mezzogiorno. Le statistiche utilizzate provengono interamente dalla Banca Dati indicatori regionali per la valutazione delle politiche di sviluppo (vedi).

A partire dall’anno 2005 l’UVAL è stata impegnata a fornire contributi tecnici e riflessioni di accompagnamento del processo di formulazione del QSN (2007-2013). Inoltre ha prodotto valutazioni sul ruolo e sull’efficacia degli interventi di politica regionale in corso, tramite ripettivamente seminari tematici , il Documento Strategico Preliminare Nazionale (DSPN) e infine il Documento Strategico Mezzogiorno (DSM).

Nel 2013 sia L'Unita UVAL sia l'Unità UVER  sono state unificate in un’unica struttura denominata: Nucleo tecnico di valutazione e verifica degli investimenti pubblici. (vedi sezione 2.6 del presente sito)

Torna all'inizio

1.2) Valutazione di programmi e progetti da parte dell'UVAL

– Programmi

Le attività svolte dall'UVAL nella valutazione dei programmi mirano a favorire la diffusione della capacità di valutare i programmi di intervento e di utilizzare i risultati delle valutazioni per disegnare nuovi programmi e per reindirizzare contenuti e modalità operative di programmi in corso di attuazione. Esse riguardano:

-la realizzazione di specifiche ricerche valutative;
-il sostegno alla diffusione presso le amministrazioni dell’attività di valutazione di programmi
-la proposta di percorsi istituzionali finalizzati all’utilizzo della valutazione da parte del decisore pubblico;
-lo sviluppo di proposte metodologiche (metodi di valutazione, metodi organizzativi per la gestione e l'utilizzo delle valutazioni, metodi per attività di monitoraggio di programma, metodi per attività di analisi autovalutativa).

I destinatari principali dell'attività sono:

– Amministrazioni che commissionano e gestiscono le valutazioni,

– Tecnici impegnati (all'interno e all'esterno dell'Amministrazione) nella realizzazione delle valutazioni,

-Uutilizzatori dei risultati delle valutazioni (decisori pubblici finali e intermedi).

– Progetti

Le attività svolte dall'Unità di Valutazione (UVAL) nella valutazione dei progetti consistono nel:

  • predisporre e diffondere metodologie di valutazione di progetti di investimento, da parte dei decisori pubblici, a partire dal settore economico-finanziario;
  • effettuare analisi di fattibilità di progetti di investimento a valenza pubblica, in settori di interesse per il DPS, che si riferiscono ad aspetti economico-finanziari, regolatori, ambientali e gestionali ;
  • svolgere attività di studio e analisi nei settori infrastrutturali e dei servizi a rete propedeutiche alla definizione dei quadri programmatici e degli interventi progettuali.

L'Unità svolge inoltre attività di accompagnamento del progetto a beneficio delle amministrazioni con cui collabora. L'eventuale coinvolgimento dell'UVAL deriva da obblighi normativi (vedi legge 144/99), dalle richieste di supporto (ad esempio per valutazioni economiche e finanziarie) provenienti da altre amministrazioni e dalla necessità di monitorare l'avanzamento di interventi progettuali strategici.

1.3) Linee di attivita dell'UVAL

1.4) – Relazioni annuali al Parlamento

Di seguito si elencano le Relazioni annuali sull'attività dell'UVAL presentate al Parlamento a partire dal 1998-99.

Le relazioni descrivono l’attività svolta nell’anno di riferimento e contengono le prime indicazioni per l’anno successivo. Cliccando si possono scaricare.

Come appare dall'elenco mancano le relazioni a partire dal 2008 (cliccando  sul documento si può scaricare).

1.5) – Contributi, analisi e studi prodotti dall'UVAL

In un'apposita sezione del sito ufficiale dell'UVAL, si elencano gli articoli, contributi o studi su temi specifici prodotti dall'Unita, tramite i suoi singoli componenti o realizzati da studiosi, esperti o gruppi dedicati nell'ambito di attività di ricerca dell'Uval.

Di seguito si elenca uno stralcio di questo elenco, per il periodo 2010-2011. Cliccando sul documento si può scaricare.

2010-2011

(elenco continua nel sito ufficiale vedi)

Vecchia sede: L'UVAL è in Via Liguria n. 26 - 00187 ROMA -Segreteria : tel. 06-96517041 06-96517044    fax 06-96517037 – e-mail dps.uval.segreteria@tesoro.it

"2014" L'UVAL è in Largo Pietro di Brazzà n. 86 – 00187 ROMA – Segreteria-   tel. 06-96517041 06-96517044    fax 06-96517037 -e-mail dps.uval.segreteria@dps.gov.it

1.6) – Elenco operatori e programma dell'UVAL (Vai)

1.7  Trasformazione UVAL

Attualmente  sia L'Unita UVAL sia l'Unità UVER  sono stati unificati in un’unica struttura denominata: Nucleo tecnico di valutazione e verifica degli investimenti pubblici.

Detto  Nucleo è collocato alle dirette dipendenze del Capo del Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica, e la sua attività è regolata dal DPR n.38 del 20.2.1998, che stabilisce funzioni e compiti di ciascuna delle due Unità operative.


Fonte(Riel.). Liberamente tratto da: http://www.dps.mef.gov.it/uval_presentazione.asp

Riferimenti BIBLIOGRAFICA

Torna all'inizio                            Torna all'Home Page


Materiali UVAL sono pubblicati in versione sia cartacea sia elettronica all'indirizzo http://www.dps.mef.gov.it/materialiuval.


index entra_forum

 

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 + = otto

× 2 = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>